Presidente del Tribunale

Il Presidente del Tribunale dirige l'ufficio, distribuisce il lavoro tra le sezioni ed esercita le altre funzioni che gli sono attribuite dalla legge. Partecipa all'attività propriamente giudiziaria svolgendo le funzioni normativamente riservate alla competenza funzionale del Presidente del Tribunale, coadiuvato dai presidenti di sezione secondo le previsioni del programma di organizzazione dell'ufficio approvato dal Consiglio Superiore della Magistratura. Su delega del Consiglio Superiore della Magistratura esercita la sorveglianza sugli uffici del giudice di pace del circondario.
Le attività giudiziarie di competenza del Presidente del Tribunale appartengono, per la maggior parte, al settore civile, tra le quali si segnala la trattazione delle separazioni giudiziali. Tabellarmente il presidente svolge le funzioni di presidente della prima sezione civile.